Badalucco

Pier Paolo Badalucco e Beatriz de la Iglesia Garcia, siciliano lui, spagnola lei, dedicano la loro vita al progetto "Dos Tierra": produrre vini che rappresentano la loro terra d'origine. Così tra Marsala, Petrosino e Mazara del Vallo, accanto ai vitigni di Nero d’Avola coltivati da quattro generazioni dalla famiglia Badalucco, viene avviata la coltivazione del Tempranillo, una varietà tipica della Rioja, a Nord Spagna.  Le vigne vengono condotte senza l'utilizzo di prodotti chimici: le vecchie viti di Nero d'Avola esprimono perfettamente le caratteristiche del territorio, l'impianto del tempranillo si rivela essere una sfida ardua, che richiede cura e passione. Dopo anni di sperimentazione, i due uvaggi danno vita ad un blend unico e affascinante, vinificato con l'utilizzo esclusivo di lieviti naturali indigeni ed invecchiato in barriques di legno francese.
I vini Badalucco de la Iglecia Garcia sono un connubio affascinante tra due culture e due territori legati da secoli, la Sicilia e la Spagna.

1 Prodotti/o

per pagina

1 Prodotti/o

per pagina

In questo sito si fa uso di cookie che raccolgono informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori e ci consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione all'utente. Scopri di più.